nomine

Isaia chiama Simon Spurr per disegnare il menswear di Eidos

L'azienda napoletana Isaia ha affidato a Simon Spurr l'incarico di creative director del brand Eidos, lanciato nel 2013. La prima collezione firmata dallo stilista inglese sarà quella per l'autunno-inverno 2018/2019. In arrivo anche l'e-commerce.

 

Obiettivo della nomina è rinforzare l'identità del marchio, che reinterpreta l'estetica sartoriale partenopea in chiave più contemporanea, supportandolo nel suo processo di internazionalizzazione.

 

Nato a Kent (Regno Unito), classe 1974, Spurr si è formato alla Middlesex University di Londra, prima di approdare alla corte di Yves Saint Laurent, dove ha mosso i primi passi nel menswear accanto a Hedi Slimane.

 

Successive collaborazioni, da ck Calvin Klein e Ralph Lauren, gli hanno permesso di affinare il proprio stile, che ha trovato massima espressione nelle linee eponime lanciate a partire dal 2006 con Judd Nydes.

 

Nel 2012 Spurr sospese la produzione delle linee, in seguito a divergenze con il suo socio in affari, dedicandosi successivamente ad altri interessi.

 

All'inizio del 2017 ha fatto ritorno nel mondo della moda con March Nyc, collezione di calzature maschili, che continuerà a disegnare in parallelo al nuovo ruolo in Isaia.

 

Con il suo arrivo nell'azienda partenopea, Eidos punta a cambiare marcia: oltre a vendere in un network di top shop internazionali, lancerà il suo e-shop. Il debutto tra la fine del 2018 e l'inizio del 2019 (una foto di Simon Spurr tratta dal suo profilo Instagram).

 

stats