nomine

Nike: Charlie Denson se ne va, il nuovo presidente sarà Trevor Edwards

Il 57enne Charlie Denson - in Nike da 34 anni, di cui sette con il ruolo di presidente - lascerà il proprio incarico il prossimo gennaio. Al suo posto è pronto a insediarsi già da luglio il 50enne Trevor Edwards, attualmente executive vice president of brand and category management del marchio.

 

Edwards si occuperà, oltre che di Nike, anche delle label Jordan e Hurley International. La successione si inserisce in un più ampio piano di riorganizzazione del colosso dell'active sportswear: infatti Eric Sprunk, 49 anni, sarà promosso a coo, in seguito ai risultati ottenuti come vice president of merchandising and product, ambiti che diventeranno appannaggio di Jeanne Jackson, 61 anni, finora presidente del business direct-to-consumer. Thomas Clarke, al timone della parte new business development, sarà responsabile dell'innovazione.

 

Secondo il numero uno della company Mark Parker, il dimissionario Charlie Denson "ha dato un contributo significativo alla costruzione del marchio nel mondo. Ho lavorato con lui per oltre 30 anni e mi mancherà".

 

L'obiettivo per l'immediato futuro, come ha sottolineato Parker, è una crescita sostenibile. Ma ulteriori dettagli sulle scommesse per i mesi e gli anni a venire arriveranno il 27 giugno, quando Nike pubblicherà i risultati sul quarto trimestre e sul fiscal year (nella foto, un paio di Nike Flyknit Racer).

 

 

 

 

stats