Nomine

Davide Favrin ceo del Gruppo Marzotto al posto di Tamborini

Già ceo di Marzotto Wool Manufacturing, Davide Favrin passa alla guida del Gruppo Marzotto, un azienda da 347 milioni di euro di ricavi l'anno, che conta 15 stabilimenti (10 dei quali in Italia) e 3.200 addetti.

Prende il posto di Sergio Tamborini, al timone dal 2006, che manterrà il vertice dell'azienda serica comasca quotata Ratti, controllata per un terzo dal Gruppo Marzotto (attraverso Trenora) e per un altro terzo dalla Faber Five della famiglia Favrin.

Ingegnere gestionale, Davide Favrin ha lavorato diversi anni nel settore del vetro e nel ramo alberghiero. Entrato in Marzotto nel 2007, ha occupato posizioni di responsabilità in Filivivi (filati lanieri) per poi passare al Linificio e Canapificio Nazionale e, nel 2015, con la carica di amministratore delegato, nella controllata Marzotto Wool Manufacturing, cui fanno capo i tessuti lanieri Fratelli Tallia di Delfino, Guabello, Marlane, Esthethia Gb Conte e Marzotto.

Nell'esecutivo del gruppo di Valdagno entrano anche Giorgio Todesco, che prenderà il posto di Davide Favrin in Marzotto Wool Manufacturing e Luca Vignaga, nuovo ad di Marzotto Lab.


e.f.
stats