nomine

Riccardo Vannetti da Pitti Immagine a Salvatore Ferragamo

Riccardo Vannetti lascia la carica di direttore della divisione Tutorship di Pitti Immagine per entrare nelle fila di Salvatore Ferragamo, dove assumerà l'incarico di chief marketing officer. Il manager prende il posto di Antonio Burrello.

Da gennaio 2016 Vannetti ricopre la carica di direttore di Tutorship, una divisione di Pitti Immagine che si occupa di sviluppare e gestire i servizi di consulenza ai fashion designer.

In un breve comunicato, l'ente fiorentino ringrazia Vannetti «per l’impegno profuso nello svolgimento dell’incarico e per i risultati ottenuti, che hanno consentito all’azienda di aprire un nuovo fronte di attività al servizio del sistema moda».

Il team Tutorship continuerà a gestire i rapporti in essere sotto la supervisione temporanea della direzione generale di Pitti Immagine e della direzione comunicazione ed eventi, con il supporto esterno di Riccardo Vannetti sino al prossimo 30 ottobre.

Vannetti farà il proprio ingresso in Salvatore Ferragamo il 5 luglio e sarà responsabile del disegno e dell’implementazione di tutte le attività di marketing e comunicazione legate alla strategia del marchio, riportando al direttore brand e prodotto e vicepresidente, James Ferragamo

Laureato in Storia dell’Arte, Riccardo Vannetti ha iniziato la sua attività professionale come giornalista freelance per importanti testate di moda. Successivamente ha ricoperto incarichi manageriali a livello internazionale in Condé NastDismi Int'l, Value Retail, Core-Capital Equity Fund, per poi consolidare la sua esperienza attraverso il supporto e la consulenza strategica a fashion designer. 

L’ingresso di Riccardo Vannetti - che prende il posto di Antonio Burrello, in Ferragamo da gennaio 2017 - rientra nell’ottica del rafforzamento dell’assetto manageriale della società per perseguire la strategia di rilancio del brand, sotto la guida del presidente operativo Ferruccio Ferragamo, a capo del gruppo.

a.t.
stats