NON SOLO FIERAMILANOCITY

TheOneMilano anche a Palazzo Matteotti e online

TheOneMilano, salone del ready-to-wear femminile e degli accessori in programma a Fieramilanocity dal 21 al 24 settembre, esce dal perimetro del centro espositivo per dialogare più da vicino con la città.

Fino al 28 settembre, infatti, presenta le collezioni di due espositori, Laura Strambi e Marcel Ostertag (nella foto) a Palazzo Matteotti, inserendosi nel racconto diffuso sul made in Italy, promosso durante la fashion week da Milano XL, Confindustria Moda - di cui la manifestazione fa parte - e da Camera Moda.

Il fil rouge che lega i due nomi prescelti per #TheOneWindow (questo l'hashtag associato all'iniziativa) è l'attenzione alla sostenibilità: se Laura Strambi, con l'omonimo marchio e con Yoj, ha scelto l'eco-friendly e l'italianità come leitmotiv delle sue collezioni, le creazioni di Marcel Ostertag - completamente made in Germany - si basano su un'attenta scelta delle materie prime e sul rifiuto del modello usa e getta imposto dal fast fashion.

Momento clou è il dinner del 21 settembre sulla terrazza di Palazzo Matteotti: ad animare la serata il concept brand Club Haus 80's con un percorso sensoriale, di cui fanno parte anche i profumi artistici di The Merchant of Venice.

Tra le novità a Fieramilanocity, dove salgono alla ribalta 140 collezioni (95 italiane e 45 straniere), lo spazio New Gen sui giovani talenti e un'area con alcune collezioni see now, buy now.

La kermesse si sgancia inoltre dalle tempistiche imposte dall'appuntamento fisico, grazie al nuovo progetto Always On, che trasporta TheOneMilano nel mondo virtuale, permettendo alle aziende di usufruire di una vetrina online che dura tutto l'anno e di un feedback sui query dei compratori, per elaborare strategie più mirate.


a.b.
stats