Nonostante il meteo avverso

Inditex: +10% gli utili trimestrali

Inditex, proprietario di marchi come Zara, Bershka e Oysho, ha chiuso il primo trimestre con un +10% dei profitti a 734 milioni di euro.

Nei tre mesi da febbraio ad aprile le vendite si sono attestate a 5,93 miliardi di euro, in crescita del 5% rispetto allo stesso periodo del 2018, anche se nella seconda metà del quarter sono state colpite dalle condizioni atmosferiche avverse, come si legge in una nota.

L’ebitda del periodo è passato da 1,1 a 1,7 miliardi di euro (+9%, escluse le nuove regole di contabilizzazione dei contratti di leasing previste dall’Ifrs 16) e l’ebit è aumentato da 851 a 980 milioni (+7%), portando il margine al 16,1% (da 15,3%).

Alla fine del trimestre il gruppo spagnolo operava in 23 mercati attraverso 7.447 store (nella foto, Zara a Cannes).

Fra il primo maggio e il 7 giugno, con temperature più consone alla stagione in corso, le vendite off e online sono nel complesso aumentate del 9% (senza l’effetto cambi). Dal primo febbraio al 7 giugno l’aumento è stato del 6,5%.

Inditex ha confermato le previsioni di fine anno: le vendite dovrebbero crescere del 4-6% like-for-like.

e.f.
stats