nuovi percorsi

Frida Giannini nel board di Save The Children

Dopo l'uscita da Gucci nel 2015, Frida Giannini ha preferito prendere le distanze dai riflettori ed è quello che sta facendo anche adesso. Trapela comunque la notizia che la stilista è entrata a far parte del board di Save The Children.

 

Lo rivela wwd.com, rifacendosi a una dichiarazione dell'associazione benefica. Del resto, l'impegno di Frida nel sociale non è una novità.

 

Tra i riconoscimenti ottenuti spicca l'Unicef Women of Compassion Award, consegnatole a Los Angeles nel 2011 e sempre a lei, insieme a Beyoncé Knowles e Salma Hayek (moglie del patron di Kering, François-Henri Pinault), spetta il merito di aver lanciato nel 2013 Chime for Change, un programma di supporto per le donne di ogni età (nella foto, la designer immortalata da Milan Vukmirovic).

 

stats