nuovi percorsi

Shanghai Tang: Bastagli punta su Massimiliano Giornetti per lanciare il nuovo corso

Si delinea il new deal di Shanghai Tang, brand che Sir David Tang ha fondato nel 1994, passato sotto il controllo congiunto del fondo di private equity di Hong Kong Cassia Investments e di Alessandro Bastagli, che ha il ruolo di executive chairman. Project supervisor di questa prima fase di reinvenzione del marchio, presentata oggi (12 dicembre) nell'ex colonia britannica, è lo stilista Massimiliano Giornetti.

 

Giornetti, già direttore creativo di Salvatore Ferragamo, si è occupato dell'editing della collezione primavera-estate 2018, coordinando un team internazionale cui partecipano creativi italiani, francesi e cinesi. La collaborazione è nata sulla scorta del solido rapporto di amicizia e stima che lo lega a Bastagli.

 

Per l'evento è stata scelta l'Entertainment Suite dell'Hotel Landmark Mandarin Oriental, uno degli alberghi più esclusivi dell'Estremo Oriente in un luogo, Hong Kong, che rimanda alle radici di Shanghai Tang.

 

In primo piano la collezione primavera-estate 2018 e la relativa campagna pubblicitaria (nella foto), il cui obiettivo è amalgamare il dna della label con contenuti all'insegna dell'artigianalità e del savoir faire italiani.

 

Per esempio i Qípáo, abiti della tradizione cinese, vengono costruiti come piccoli capolavori sartoriali con stampe a 21 colori, trasformandosi in petite robe, mentre le giacche di ispirazione worker sono contraddistinte da un logo jacquard.

 

Le mantelle in cachemire double hanno bordi in gros grain e vengono abbinate a raffinati pyjama patchwork in seta, un materiale che rimanda sia all'Oriente, sia al nostro Paese.

 

Il motivo della stella e lo stilema Shou, emblema di longevità, personalizzano i bijoux. Tra le fantasie, si passa dalle peonie imperiali stilizzate a disegnature di sapore occidentale, come i macro pied-de-poule.

 

Le fonti di ispirazione sono l'arte, la storia, la cultura ma anche la strada, in una stratificazione che è alla base della contemporaneità.

 

La campagna Spring-Summer 2018 sceglie come location una villa di fine Ottocento sulla scogliera di Sorrento, esotica nel suo parco ricco di piante tropicali, ma anche tipicamente italiana, all'insegna di atmosfere che ricordano la pellicola In The Mood For Love.

 

Protagonisti tre ragazzi (le modelle Estelle Chen e He Cong e il modello Will Samways), in un contesto che esprime sensualità e fascino, in equilibrio tra un'immagine patinata e una narrazione quasi filmica.

 

Le immagini sono state scattate dal duo londinese Sean + Seng, a sua volta all'insegna dell'amalgama di radici differenti e lontane - da un lato il Regno Unito, dall'altro la Malesia -, con lo styling a cura di Lucia Liu.

 

stats