nuovi progetti

Gruppo Miroglio: ora For.Me Elena Mirò punta anche ai multimarca

È stata presentata ieri sera con una sfilata nella showroom milanese del Gruppo Miroglio la collezione For.Me Elena Mirò, al centro di un innovativo progetto strategico: primo step l’allargamento della distribuzione dai negozi monomarca ai multimarca. In contemporanea prosegue l’avvio di flagship, sia per Elena Mirò che per Caractère, nelle principali città europee.

 

Nata circa un anno fa con la primavera-estate 2013 da una costola della linea Elena Mirò per coprire quel segmento di mercato ponte tra le taglie regolari e le taglie morbide, For.Me era stata allora protagonista di una sfilata durante le fashion week milanesi di settembre 2013 e dello scorso febbraio.

Inizialmente la linea era destinata solo a una selezione di monomarca Elena Mirò, con l’obiettivo di portare nel punto vendita una cliente differente da quella tradizionale del brand e identificabile in un range di taglie che va dalla 44 alla 48 (l’offerta contempla comunque dalla 42 alla 52), “quello che raggruppa la maggior parte della popolazione femminile ma che è spesso trascurato dai marchi del fashion” spiega Giulio Guasco, business area prêt-à-porter director di Miroglio Fashion.

 

“For.Me ha le sue radici del profondo know how aziendale in fatto di conformazioni femminili. Più che di taglie preferiamo parlare di ‘shapes’ – prosegue il manager – tant’è che il payoff della campagna che stiamo scattando è ‘For.Me, for my shape’, proprio per mettere in primo piano un discorso di conformazione del corpo e non di ‘size’. Per questo abbiamo messo a punto una vestibilità con un drop ad effetto variabile, perfezionata attraverso happening nei negozi di Elena Mirò con le nostre consumatrici, che ci hanno aiutato a calibrare i modelli più ‘difficili’ su donne vere: un coinvolgimento molto apprezzato dalle clienti ’”.

 

“È stato poi lo stesso wholesale a chiederci di poter vendere questa collezione nei loro negozi, in quanto nei momenti di crisi sono i primi ad avere bisogno di argomenti nuovi e idee forti - spiega Guasco -. Di qui la scelta di aprire a un ventaglio di multimarca selezionati, partendo con una cinquantina d’insegne in Italia, per poi allargare all’estero: non abbiamo obiettivi di quantità ma di qualità e, soprattutto, vogliamo lavorare con dettaglianti che credano nell’idea e sposino il progetto”.

 

Nata come programmato For.me è diventata un pronto programmato: “Una tempistica intermedia che ci permette di essere vicina al momento del consumo, ma di preservare la qualità del prodotto – riprende Guasco -. La collezione presentata ora sarà infatti già nei negozi a luglio e sempre a luglio ci sarà una seconda uscita, con un contenuto più invernale, che arriverà nei punti vendita a fine settembre”. “Per la prossima stagione la tempistica sarà davvero a regime - informa il manager -. Presenteremo a settembre la primavera, in concomitanza o subito dopo ci sarà la sfilata a Milano e poi la parte più prettamente estiva sarà pronta per gli ordini a novembre”.

 

“Le consegne sono concepite a pacchetti tematici con una tendenza ben precisa – aggiunge il business area prêt-à-porter director di Miroglio Fashion -. Questa linea ha alle spalle un investimento di stile molto importante: non lo comunichiamo, perché crediamo che il concept sia talmente forte da non avere bisogno del nome di uno stilista”.

 

L’apertura al wholesale non esclude la prosecuzione del programma retail Elena Mirò - a oggi 280 punti vendita nel mondo tra diretti, franchising e shop in shop – con opening di grande visibilità come quello dello scorso ottobre a Mosca di fronte allo Tsum: per la primavera 2014 sono on schedule inaugurazioni a Milano, intorno al Quadrilatero, e a Parigi, per poi proseguire con Monaco di Baviera nell’autunno-inverno 2014. Nelle stesse città e con un timing simile l’azienda di Alba sta valutando location per l’apertura di flagship Caractère, brand protagonista anche di un prossimo opening a Roma, in via Frattina, al posto dell’attuale store di Elena Mirò, che sarà ricollocato in un negozio più grande.

stats