obiettivo creare un polo dei filati di qualità

Ethica Global Investments: dopo avere acquisito Lanificio dell'Olivo, rileva la maggioranza di Manifattura Sesia

Ethica Global Investments, società di investimento promossa da Ethica Group, mette a segno un’altra acquisizione, dopo quella di Lanificio dell’Olivo a inizio 2020. Questa volta il deal riguarda Manifattura Sesia, azienda italiana attiva nella trasformazione di fibre naturali pregiate in filati preziosi, classici e fantasia con ricavi 2021 oltre i 18 milioni di euro, di cui Ethica Global Investments ha rilevato la maggioranza.

Le famiglie fondatrici di Manifattura Sesia, Baccalaro e Serra, continueranno a essere parte attiva nell’azionariato e nel top management. In particolare, Eugenio Parravicini manterrà il ruolo di amministratore delegato e Chiara Serra resterà alla direzione creativa del brand.

Obiettivo di Ethica Global Investments è creare un polo di riferimento dei filati italiani di qualità ed è per questo che ha già annunciato che non si fermerà qui, partendo da due player come Lanificio dell’Olivo e Manifattura Sesia, entrambi ben posizionati nel settore filati e complementari in termini di prodotti e copertura geografica, oltre a valori comuni in termini di sostenibilità, innovazione, qualità e servizio.

L’aggregato delle due imprese è destinato a superare già nel 2022 i 40 milioni di euro di fatturato, una cifra che dovrebbe aumentare grazie alle maggiori economie di scala. «Potremo realizzare sinergie ad esempio negli acquisti - sottolinea Vittoria Varianini, presidente di Lanificio dell’Olivo - e investire in aree come sostenibilità, innovazione e servizio ai clienti». «Oggi - aggiunge il ceo Fabio Campana - insieme a Manifattura Sesia ci sentiamo molto più forti e ancora più in grado di fronteggiare le difficili sfide del futuro».

«Il progetto rappresenta un elemento di continuità e di crescita all’interno di un piano di sviluppo molto strutturato», interviene Eugenio Parravicini, a.d. di Manifattura Sesia, azienda fondata nel 1963 con sede a Fara Novarese in uno stabilimento di 13mila metri quadri, che progetta e produce filati di alta qualità per maglieria e aguglieria a marchio proprio, selezionando lane finissime, alpache dai colori naturali, mohair, sete, lini e cotoni. Il tutto 100% made in Italy e con una marcata attenzione all'ambiente, attestata da certificazioni come Standard 100 by Oeko-Tex e dall'adesione al Protocollo Chemical Management 4 Sustainability.

Quanto a Lanificio dell’Olivo, fondato 75 anni fa a Campi Bisenzio (Firenze), si focalizza sui filati fantasia per maglieria e aguglieria. Negli anni ha consolidato un know how approfondito nella filatura pettinata di fibre nobili (alpaca, mohair, cashmere, seta, lane fini, cotoni e lino) e nella ritorcitura di materiali pregiati, per creare effetti fantasia in un’ampia gamma di colori.

Il Lanificio ha lanciato il programma Going Green, che incorpora tutte le più importanti certificazioni del settore. Se la metà dei clienti di Manifattura Sesia si trovano all’estero, per l’azienda toscana si parla dei due terzi, situati soprattutto in Europa, Far East e Usa.

Quanto a Ethica Group, nata nel 2010, si compone di una holding e tre società operative specializzate in operazioni di finanza straordinaria. Le attività del gruppo comprendono il Debt Advisory, l'M&A Advisory e, con Ethica Global Investments, l’investimento diretto nel capitale di rischio di piccole-medie aziende italiane, con una prospettiva di medio-lungo termine.

Dalla fondazione a oggi Ethica Group ha completato oltre 240 operazioni in diversi settori industriali affiancando imprenditori, grandi gruppi internazionali e investitori istituzionali italiani ed esteri.

Nella foto, un particolare dello stabilimento di Manifattura Sesia

a.b.
stats