Oltre 19 milioni la capitalizzazione

Debutto positivo in Borsa per le pelli di G.M. Leather

Esordio positivo a Piazza Affari dell’azienda vicentina G.M. Leather, specializzata nella lavorazione e commercializzazione di pelli destinate alla moda, all'arredamento e all'automotive. Sull’Euronext Growth Milan intorno alle 17 le azioni della matricola passano di mano a 1,78 euro per azione, in aumento di quasi il 2% sul prezzo di collocamento, dopo avere toccato un massimo durante la seduta a 1,95 euro.

In fase di collocamento G.M. Leather ha raccolto 3,6 milioni di euro, escluso il potenziale esercizio dell'opzione di over-allotment. In caso di integrale esercizio, l'importo complessivo raccolto sarà di 4 milioni di euro. Al momento dell'ammissione il flottante della società risulta pari al 12,4% e la capitalizzazione di mercato all'Ipo è di 19,3 milioni di euro.

«Oggi è un giorno che rappresenta un punto di partenza per accelerare la crescita dei nostri progetti di sviluppo e consolidare la nostra presenza e reputation a livello internazionale - ha detto a Teleborsa la presidente Carmen Marcigaglia -. Vogliamo ringraziare tutti coloro che quotidianamente lavorano insieme a noi e i nostri nuovi investitori e azionisti, ai quali vogliamo garantire che continueremo a mettere tutta la nostra passione, dedizione e professionalità per raggiungere obiettivi futuri sempre più sfidanti».

G.M. Leather è la 11esima ammissione da inizio anno sul mercato di Borsa Italiana dedicato alle Pmi e porta a 181 il numero delle imprese attualmente quotate su Euronext Growth Milan.

In chiusura di seduta i listini principali europei hanno segno negativo: -0,83% l’Italiano Ftse Mib, -0,73% il francese Cac40, -1,1% il tedesco Dax, -0,60% il britannico Ftse 100. In flessione anche gli indicatori Usa: -0,69% il Dow Jones e -0,17% il Nasdaq.

e.f.
stats