opening

Corneliani accelera nel Middle East e raddoppia a Dubai

Dopo la prima boutique aperta a Dubai (nel Dubai Mall) nel 2010, Corneliani fa il bis in città - dove sono attivi anche tre shop-in-shop - con un monomarca nel Mall of the Emirates (nella foto). Grand opening con un "Gentlemen's Evening", presso The Churchill Club del Four Season Hotel, nel Dubai International Financial Centre.

 

Con il nuovo monomarca, 180 metri quadri al primo piano del mall, il brand del menswear made in Italy rafforza la sua presenza in Medio Oriente, dove conta complessivamente otto store: oltre ai due di Dubai, due a Beirut e quattro tra Doha, Amman, Kuwait City e nel Bahrein, accanto a una distribuzione wholesale in Iran, Iraq e Arabia Saudita.

 

«È un grande onore partecipare alla mia prima inaugurazione come ceo di Corneliani proprio a Dubai - afferma Paolo Roviera, nominato a.d. alcuni mesi fa, dopo l'acquisizione della maggioranza dell’azienda da parte del fondo Investcorp -. Dubai è da sempre un hub fondamentale in un'area di riferimento per noi come il Medio Oriente, dove realizziamo più del 10% del fatturato totale, e soprattutto simbolo di tutto ciò che una visione lungimirante e un’immacolata esecuzione possono creare partendo dal nulla. Sono certo che questo negozio saprà fondere questi due elementi, portando ottimi risultati e contribuendo ad accrescere la notorietà del nostro marchio».

 

Nello store - caratterizzato da materiali quali ebano macassar, pelle e suede, declinati nelle nuance del grigio e del testa di moro - sono disponibili sia la collezione di abbigliamento formale che quella sportswear, oltre all’intera proposta accessori. Un'area ad hoc è riservata al Su Misura, fiore all'occhiello di Corneliani.

 

stats