opening

Dover Street Market si trasferisce: basta Mayfair, è l'ora di Haymarket

Da Mayfair a Haymarket, nell'ex sede di Burberry: Dover Street Market apre i battenti domani, 19 marzo, in una nuova location, più grande, nella zona di Piccadilly Circus.

 

Dopo 12 anni nell'elegante distretto dove risiedettero, tra gli altri, il Duca di Wellington e Horacio Nelson, il concept store lanciato da Rei Kawakubo, artefice di Comme des Garçons, si sposta dunque in un quartiere storicamente a vocazione più commerciale.

 

Fino a non molto tempo fa considerata prevalentemente turistica e quindi inadatta a inquilini del settore "high end", quest'area è ora in fase di grande trasformazione, grazie agli interventi di riqualificazione e ammodernamento avviati da The Crown Estate: una property company di cui la Regina Elisabetta è proprietaria ai fini legali, pur non possedendo personalmente questa società e non avendo poteri a livello di controllo o di management.

 

Al 18-22 di Haymarket si troverà un Dover Street Market di circa 3mila metri quadri su tre livelli, con una superficie triplicata rispetto al passato. «Un ampliamento - ha detto a wwd.com il vice presidente del marchio, Dickon Bowden - che permette al negozio di essere al tempo stesso conosciuto e inedito, con una precisa personalità per ogni piano».

 

Tra i nuovi spazi presenti nel punto vendita spiccano quelli di Vetements, Margaret Howell e Jonathan Anderson. «Tutti i singoli marchi - ha aggiunto Bowden - possono esprimere in libertà il proprio concept».

 

Altri Dover Street Market si trovano a Tokyo e a New York, oltre a una boutique in franchising in Cina (nella foto, un'immagine tratta dal profilo Instagram di Dover Street Market).

 

stats