opening

Mango non teme la crisi in Ucraina: nuovo megastore a Kiev

L'Ucraina rappresenta il secondo mercato più importante tra i Paesi dell'Est Europa (dopo la Russia) per Mango, che ha aperto a Kiev il suo 19esimo negozio nel Paese. Un'espansione destinata a continuare nel corso dell'anno: entro il 2014 sono in agenda altri cinque store.

 

Una prima parte del punto vendita della capitale, che si trova in via Kreschatik, è stata aperta lo scorso 8 aprile con 485 metri quadri dedicati alla collezione donna e a Mango Kids. Quest'estate sarà invece svelato un ulteriore spazio di 512 metri quadri, riservati al menswear H.E. by Mango.

 

Presente sul mercato ucraino dal 2000, quando inaugurò la sua prima vetrina a Odessa, Mango continua il suo progetto di sviluppo nel Paese, nonostante le forti tensioni politiche interne. Nuovi negozi sono infatti previsti a Kiev, Donetsk e Lvov, due dei quali con ampie metrature, in grado di ospitare le linee Mango, H.E. by Mango, Mango Sport&Intimates, Mango Kids e Violeta by Mango, la nuova collezione dedicata alle donne curvy.

 

Il big spagnoloha chiuso l'esercizio 2013 con un fatturato del gruppo consolidato Mango Mng Holding pari a 1,85 miliardi di euro, registrando un aumento del 9% rispetto al 2012 e un utile di 120,5 milioni (+9%) e un ebitdadi 229,9 milioni. L'83% del giro d'affari riguarda i Paesi esteri, mentre il restante 17% il mercato nazionale spagnolo.

 

Entro fine anno la realtà iberica punta ai 100 punti vendita a livello globale.

 

stats