opening

Wunderkind apre a Berlino e guarda a Milano

A giugno 2014 Wunderkind aprirà un nuovo monomarca di 260 metri quadri su due livelli in Kurfürstendamm 46, la via dello shopping di Berlino, ma Wolfgang Joop, stilista e anima del brand di womenswear made in Germany, pensa a Milano per il primo flagship fuori dai confini tedeschi. E poi sarà la volta di Londra e Parigi.

 

L’occasione per svelare i piani futuri del marchio l’ha fornita la presentazione della collezione autunno-inverno 2014/2015, che si è tenuta ieri 2 aprile nella showroom di via Verri. Tra abiti, cappotti e accessori di chiara matrice dadaista dove tutto è sottosopra (non per niente Joop è collezionista d’arte), spiccano i print multicolor con l’impronta del dito dello stilista, che si è divertito a lasciare tracce di sé su quasi tutta la linea.

 

Tra un print e un ricamo leggibile anche al rovescio vista la perfetta esecuzione, Joop (nella foto) ha annunciato lo sbarco nel capoluogo lombardo entro il 2015 (la location è in via di definizione in una delle vie principali), cui faranno seguito le aperture di Londra e Parigi.

 

Inoltre è stata presentata (dopo l’esordio nelle fiere di settore) la prima linea di occhiali da sole del brand: modelli fatti a mano e ricavati da cubi di acetato creati in esclusiva per Wunderkind, disponibili da aprile anche online su wunderkind.com.

 

Prossimi step di Joop sono una linea di borse e una di menswear, ma sono ancora work in progress.

 

Con l’apertura berlinese, che si affianca alla boutique già esistente nella zona Est della città, diventano cinque i flagship della maison. La distribuzione nei multistore tocca invece quota 50 punti vendita worldwide.

 

Per la griffe, fondata dallo stilista nel 2003 dopo la cessione del marchio Joop! alla Wünsche AG avvenuta a luglio 2001, l’Europa è il primo mercato, il secondo è il Medio Oriente, poi l’Asia e si stanno avendo riscontri positivi anche in America e Australia.

 

 

stats