opening a milano

Thom Browne: in via Gesù apre il primo monomarca europeo

Come annunciato su fashionmagazine.it a metà marzo, apre a Milano il primo monomarca europeo di Thom Browne: uno spazio di 110 metri quadri in via Gesù 10.

 

Realizzato dall'italiano ASA Studio Albanese, guidato da Flavio Albanese, il flagship si suddivide in cinque ambienti su un unico livello. All'interno le collezioni uomo e donna, il su misura e la sera.

 

Tra gli elementi chiave del layout, ispirato alle atmosfere di fine anni Cinquanta-inizio Sessanta rivisitate in chiave contemporanea, i pavimenti in gettata di Terrazzo, le pareti in marmo Bardiglio grifio, le veneziane su finestre in acciaio e una selezione di arredi continentali di inizio secolo, di nomi come Dunbar by Edward Wormley, Paul McCobb, Harvey Probber, Maison Jansen e T.H. Robsjohn-Gibbings.

 

«Grazie alle mie esperienze nel design - commenta Browne - visito Milano da 15 anni e ho un forte legame con la città, in particolare con via Gesù. Vorrei che la gente entrando percepisse una vera e propria sensibilità americana, anche se gran parte della collezione è prodotta in Italia». «Questa boutique - conclude - è speciale per me, in quanto esprime la grande qualità e l'arte che il Paese offre».

 

Le collezioni di Thom Browne, che ha iniziato la sua attività nel 2001 con un piccolo negozio aperto su appuntamento, sono attualmente disponibili in 250 punti vendita e boutique specializzate, sparsi in 40 nazioni, oltre che in 19 flagship e online.

 

stats