outlook

Gruppo Richemont: nelle stime ad interim vendite +10% e utili +80%

Il gruppo ginevrino del lusso Richemont vede rosa per il primo semestre del fiscal year 2017/2018 chiuso il 30 settembre scorso. L'incremento delle vendite dovrebbe aggirarsi intorno al +10% (o al +12% a cambi costanti) e l'utile netto fare un balzo del +80%, mentre per l'utile operativo si prevede un +45%.

 

Performance condizionate, tra gli altri fattori, dal buyback straordinario degli inventari nel canale wholesale, avvenuto nell'anno precedente, grazie al quale sono stati riutilizzati materiali - prevalentemente metalli - ricavati da orologi che altrimenti sarebbero finiti in giacenza o sul gray market.

 

Sotto l'ombrello della società svizzera, il cui core business sono gioielli e orologi, si raggruppano marchi come Cartier, Van Cleef & Arpels (nella foto, un'immagine tratta dall'account Instagram del brand) e Jwc. I risultati ad interim saranno resi noti il 10 novembre.

 

 

stats