Partito con l'autunno-inverno 2018

MClassics: al via gli accessori e presto il womenswear

Si ampliano gli orizzonti di MClassics, il brand maschile prodotto da Vof Service Italia di Nola, nato con l'autunno-inverno 2018. Ispirato al mondo casual ed heritage americano, il marchio punta ad ampliare il network di clienti, facendo leva sull'opening di corner. Anche l'estero è nel mirino, con l'approdo in nuovi mercati, dopo Italia Francia e Olanda. Per il futuro si pensa al womenswear, intanto arrivano gli accessori.

 

«L'offerta è pensata per un uomo che ha lo spirito del viaggiatore, amante della natura e degli spazi aperti, anche in contesti urbani - spiegano dall'azienda -. Proposte destinate a un consumatore tra i 30 e i 50 anni, con prezzi medi di circa 90 euro sell out per un maglione o per un paio di pantaloni, anche se i basici costano meno».

 

Al momento è una linea solo maschile, realizzata in buona parte in Italia («il resto della produzione è effettuata in Europa e una minima parte in Cina», chiariscono da Vof Service Italia,) ma la donna è nei programmi futuri, pur non avendo definito ancora una data di attivazione. Intanto gli orizzonti si ampliano con gli accessori: «A breve verrà lanciata una proposta di cinture, cappelli, sciarpe e borse».

 

Pensata prevalentemente per il canale wholesale, la collezione è gestita da agenzie regionali, coordinate dal reparto commerciale dell’azienda. «Nella stagione autunno-inverno 2019/2020 sono stati serviti 152 clienti tra Italia e Francia - raccontano dall'azienda - la primavera-estate 2020 è in chiusura in questi giorni con un numero di clienti maggiore. Insegne come il Gruppo Ramonda nel Nord Italia, Commerciale Moda nel Sud, La Jeanseria a Vicenza, La Vestibene a Padova, Grillo Sport a Napoli, Stefano del Ventisette a Firenze».

 

Nel mirino i corner, a oggi tre in totale, con un piano di sviluppo per le prossime stagioni, mentre i monomarca fanno parte di uno step successivo, così come per ora l'e-commerce non è tra le priorità.

 

Presente in Italia, Francia e Olanda, il brand punta a evolvere espandendosi in nuovi mercati: «Sono state appena avviate delle collaborazioni in Grecia e Portogallo e nel prossimo futuro puntiamo ad aprire Scandinavia, Gran Bretagna e Germania», riferiscono dagli headquarters del player di Nola.

 

Intanto si attende l'uscita della collezione per il prossimo inverno: dopo la presentazione alla rete vendita e ai principali clienti al Circolo Canottieri di Firenze dello scorso giugno, in occasione di Pitti, l'azienda sta studiando la location e il format per la prossima stagione.

c.me.
stats