Per proseguire il piano di rilancio

Grant chiede il concordato preventivo con riserva

L’azienda di childrenswear Grant ha chiesto il concordato preventivo con riserva al Tribunale di Bologna.

La realtà di Bentivoglio da 18 milioni di ricavi, fondata nel 1975, è nota per le linee Miss Grant, Miss Grant Couture, So Twee by Miss Grant, Miss Grant Easy&Chic, LùLù by Miss Grant e Microbe by Miss Grant, distribuite nel flagship store di Milano (via Manzoni), in negozi multimarca italiani ed esteri e in shop-in-shop dei maggiori department stores del mondo.

Come si legge in una nota, il ceo Stefano Dal Cin, nominato nel dicembre 2017, ha depositato la domanda di concordato «al fine di garantire la continuità aziendale e di perseguire il piano di rilancio».

Il piano biennale annunciato lo scorso gennaio prevedeva lo sviluppo internazionale, l’espansione della rete retail, lo sviluppo digitale, con focus sull’e-commerce e, già dalla primavera-estate 2019, un cambio di timing delle uscite e della struttura delle collezioni.

e.f.
stats