pitti bimbo

Blauer ora anche in versione baby

Con l'autunno-inverno 2018/2019 esordisce all'interno dell'offerta bimbo di Blauer una capsule dedicata al baby dai 6 ai 24 mesi, sul filo conduttore del massimo comfort: con il rosso tinta unita e il camouflage come segni distintivi, tute, giubbini e sacco copribimbo sono realizzati in tessuto di microfibra con imbottitura in piuma.

 

«Un lancio nato da una richiesta di agenti e clienti, oltre che dalla nostra storia, visto che il discorso baby lo avevamo già affrontato - afferma Giuseppe D'Amore, managing director di Blauer -. I capi saranno distribuiti negli store che già trattano il junior, circa 350 tra Italia ed estero, con un 80% delle vendite under 14 nel nostro Paese e un 20% all'estero (mentre per l'adulto si parla di una percentuale doppia) e prospettive di incremento in Spagna, Francia, Germania, Nord Europa e UK».

 

Il gruppo Fgf Industry, a cui fa capo Blauer, ha chiuso il 2017 a quota 48 milioni di ricavi, licenze incluse - di cui il 10% proveniente dal childrenswear -, +20% circa sul 2016, con l'obiettivo di raddoppiare entro il 2020.

 

«Abbiamo registrato un balzo del 40% oltreconfine ma l'Italia, con un +35%, si è difesa bene - sottolinea D'Amore -. Oltre alla distribuzione fisica, marcia a ritmo sostenuto l'e-commerce, in aumento a tripla cifra anche se il fatturato è giocoforza ridotto, almeno per il momento: nel 2018 dovrebbe aggirarsi sui 3 milioni di euro».

 

stats