pitti uomo 94

Nyky: «Con OOF sbarchiamo nell'e-commerce»

A circa due anni dal lancio, il brand di capispalla OOF approda al Pitti con importanti novità, a partire dal lancio dell'e-shop: il primo step nelle vendite online per la trevigiana Nyky, titolare anche dei brand Momonì e Attic and Barn. Ne parliamo con l'imprenditore Alessandro Biasotto.

In che direzione sta evolvendo OOF?
La collezione vuole coprire quella fascia di mercato più fashion dove attualmente il prodotto viene offerto solo dalle collezioni total look. Non vogliamo andare a concorrere con brand sporty o casual, ma offrire un prodotto a chi ricerca modelli e forme innovative e sicuramente di tendenza.

La collezione resta focalizzata sul monoprodotto?
Già dalla stagione invernale 2018/2019 abbiamo deciso di introdurre degli accessori per poter rafforzare il brand e aumentarne la visibilità. Per la collezione estiva abbiamo mantenuto questa linea, disegnando e realizzando accessori divertenti come zaini/borsa e marsupi.

Quanto incide OOF sul giro d'affari di NYKY?
A oggi copre un 25-30% del fatturato globale, ma l’obiettivo è sicuramente molto più ambizioso.

Come procede la distribuzione?
La collezione è distribuita esclusivamente nel canale wholesale e attualmente può contare su 500 punti vendita, fra Italia ed estero. La quota export è pari al 60%, grazie alla presenza, a partire dalla spring-summer 2019, in tutta Europa, Giappone, Cina e Stati Uniti. L'obiettivo è ora di coprire i Paesi mancanti.

Che progetti avete sul digitale?
Da fine luglio saremo online con il nostro sito e-commerce. Il digital per noi è fondamentale e stiamo cercando giorno dopo giorno di svilupparlo al meglio, anche grazie all’uso dei social.
(nella foto, Michela e Alessandro Biasotto, titolari di Nyky)

a.t.
stats