Pitti Uomo 95

PT: fatturato in crescita grazie agli Usa e alla linea donna

PT Pantaloni Torino punta a chiudere un 2018 in crescita del 6% a oltre 28 milioni di euro di fatturato e per il 2019 le stime di Edoardo Fassino, a.d. di Cover 50 a cui fa capo il marchio, sono ancora più ottimiste: «Abbiamo grosse aspettative dalla collezione donna e dagli Usa», racconta direttamente dallo stand di Pitti Uomo, dove è stata presentata la collezione autunno-inverno 2019.

 

«Il Giappone - fa il punto l'imprenditore piemontese - resta il nostro primo mercato, ma è dagli Usa che sono arrivati i risultati più sorprendenti. Quello americano per noi è già un mercato da 3 milioni di euro, un risultato che non pensavamo di raggiungere così in fretta. Da Barneys New York abbiamo registrato sell out del 95%».

 

Per PT l'Italia resta un mercato importante, dove si trovano circa 350 clienti dei 1.200 totali sparsi in giro per il mondo: «Il mercato domestico si è comportato bene, è anche il Giappone si conferma il primo sbocco commerciale per il nostro prodotto. Per i prossimi mesi non prevediamo di attuare politiche di espansione mirate a mercati specifici, anche se iniziato a approcciare Middle East e India».

 

Uno degli asset di crescita futura del marchio sarà la collezione donna, arrivata a pesare il 15% del fatturato totale, registra margini di crescita maggiori della collezione maschile. «La collezione donna sta crescendo bene anche ora, che è disegnata internamente e non più da stilisti».

an.bi.
stats