pitti uomo

Ciro Paone (Kiton): Premio Pitti Immagine alla carriera e la mostra a Palazzo Gerini

Tra i protagonisti della giornata di oggi (10 gennaio) a Pitti Uomo c'è Ciro Paone: il fondatore e presidente di Kiton ha ricevuto durante la cerimonia di inaugurazione del salone il Premio Pitti Immagine alla carriera ed è al centro della mostra Due o tre cose che so di Ciro, a Palazzo Gerini in via Ricasoli 42.

 

Patron di una delle sartorie industriali più famose al mondo - «uno dei simboli più evocativi dell'anima profonda di Napoli, la sua città», recita una nota di Pitti -, Paone è stato premiato nell'anno che precede il cinquantesimo anniversario del marchio.

 

«Siamo sicuri che per lui quell'appuntamento non rappresenterà un traguardo, per quanto prestigioso - si legge -. Sarà piuttosto un appunto sul calendario senza tempo del suo lavoro di tutti i giorni, un motivo per andare in azienda con la voglia di fare di più e di meglio».

 

Paone viene descritto come «mercante, imprenditore, manifattore, trascinatore, pater familias, devoto ai principi di eleganza e qualità, cultore delle superstizioni e cittadino del mondo. Un mondo in un'idea di abito maschile, con la giacca al primo posto».

 

Stasera viene inaugurata a Palazzo Gerini l'esposizione in suo onore, che resterà aperta al pubblico l'11 e il 12 gennaio, con orario dalle 11 alle 19. Curata da Angelo Flaccavento, è concepita come un percorso sensoriale articolato in sei stanze e altrettanti temi - Famiglia, +1, Napoli, Sartoria, Indossaggio, Qualità -, per ricostruire attraverso installazioni, citazioni e giochi di opposti la "doppia personalità" di Mr. Kiton: maestro di eccellenza e tuttavia sempre radicato nella quotidianità.

 

Non è il prodotto al centro del "racconto" che si snoda a Palazzo Gerini, quanto colui che lo ha creato, con passione e dedizione alla causa del bello e ben fatto. In altri termini, «si trasferisce in un'esperienza spaziale ed emozionale la sensazione di leggerezza e perfezione che si potrebbe avere indossando una giacca Kiton, la cui unicità non è mai visibile a occhio nudo, ma si rivela nell'uso» (nella foto di Nonamephoto, Paone riceve il Premio Pitti Immagine alla carriera).

 

stats