pitti uomo

Matteo Sinigaglia (Replay): «Torniamo a crescere. Stasera secret show per il nuovo Hyperflex Plus»

Replay dà appuntamento questa sera, 10 gennaio, alla Manifattura Tabacchi di Firenze in occasione del lancio di Hyperflex Plus, «i nuovi jeans sintesi di innovazione tecnica, performance ed estetica» spiega il ceo Matteo Sinigaglia (nella foto), che apre il 2018 all’insegna dell’ottimismo. «Il 2017 - dice a fashionmagazine.it - si è chiuso a quota 230 milioni di euro, con un ebitda che sfiora il 10%».

 

Terminato il processo di turnaround, Sinigaglia tira le somme di anni di lavoro sodo sull’etichetta, che oggi fa capo per il 70% a lui e a sul fratello Massimo e per il 30% alla cinese Belle International: «Abbiamo riqualificato il fatturato, tornando alla redditività, e l’anno prossimo cresceremo ancora. La previsione è di chiudere a 245 milioni, con un aumento sia dell’ebitda che della bottom line. È il momento di concentrarci sul prodotto».

 

«Il nostro lavoro di base in questi anni - prosegue l'a.d. - è partito da prodotti innovativi, che abbiamo comunicato in modo più raffinato rispetto ai canoni del mercato e questo ci ha permesso di performare in tutte le aree geografiche in modo omogeneo, con l’estero che rappresenta l’80% del giro di affari e l’Italia che non va male, anche se è un mercato frammentato e complesso, dove bisogna svilupparsi in modo organico. L'evento di oggi a Firenze è emblematico da questo punto di vista».

 

Questa sera Replay accende i riflettori sulla nuova punta di diamante della sua offerta di denimwear: «Siamo partiti da due presupposti - racconta Sinigaglia -. Innanzitutto che una delle priorità per le persone, a tutti i livelli, è vivere meglio. Un altro aspetto è che l’utilizzo dei prodotti diventa sempre più multitasking, dagli iPhone alle automobili fino all’entertainment e, naturalmente, al jeans, capo versatile per eccellenza».

 

Dopo aver lanciato quattro anni fa il jeans Hyperflex, con un tessuto di Isko che si estende del 120% in un’unica dimensione, Replay alza l’asticella della performance con il nuovo Hyperflex Plus, un pacchetto di prodotti realizzati con un un denim (sempre di Isko) ancora più avveniristico, in grado di estendersi in tre dimensioni: «Una performance eccezionale, che solo i capi dell’abbigliamento tecnico sono in grado di garantire, mentre noi partiamo dal cotone. Sarà come indossare aria».

 

Il nuovo Hyperflex Plus, che si declina in tre tipi di prodotti (cinque tasche, pantaloni leisure di area chino e proposte dalla vestibilità più ampia per il pubblico dei Millennials), viene presentato appunto questa sera, con una performance speciale alla Manifattura Tabacchi. Con un prezzo di 179 euro al pubblico, andrà in vendita dal prossimo luglio in tutti i mercati.

 

Il denim, che copre il 50% del turnover di Replay, è tuttora il cavallo di battaglia del brand, ma l’offerta si amplia sempre più con nuove proposte, dalle felpe alle T-shirt e alla camiceria, fino al capospalla: «L’obiettivo è creare famiglie di prodotti omogenee e complementari» sottolinea Sinigaglia, che scommette anche sul retail: «Continueremo ad aprire negozi in modo organico in tutti i canali, con una grande scommessa sull’e-commerce, che oggi copre il 5% del giro di affari ed è quindi il nostro principale negozio».

 

stats