pitti uomo

Stefano Colombo (Colmar): «Cresciamo double digit, con il turbo all’estero»

Nello stand a Pitti Uomo, Stefano Colombo, direttore marketing di Colmar traccia il bilancio del 2017 appena chiuso e guarda al 2018 con ottimismo. L’azienda continua a mettersi in gioco con investimenti mirati. Aperta una showroom a Roma e nuove partnership in Russia e negli Stati Uniti. Si punta a ripetere la crescita del 2017, archiviato a quota 106 milioni di euro rispetto ai 98 del 2016.

 

«Sarà l’anno dell’evoluzione, sia a livello di risultati che qualitativo, tra distribuzione, corporate, branding, senza contare la continua trasformazione del prodotto - spiega Colombo -. Dopo aver inaugurato la showroom di via Tortona, siamo appena approdati a Roma in via della Civiltà Romana, con la seconda base in Italia. Due piattaforme con cui copriamo l’intero territorio. Intanto stiamo ristrutturando la nostra sede di Monza».

 

L’export guadagna terreno e oggi copre il 35% del giro di affari, con l’Europa a fare la parte del leone: «Si riparte negli Stati Uniti con un nuovo accordo che ci vede coinvolti nella gestione della logistica. Una partnership con un distributore locale, con base a New York».

 

Grandi aspettative anche in Russia, che torna a dare soddisfazioni: «Abbiamo un nuovo partner che opera come buying office e cresce in generale tutta l’Europa dell’Est, da sempre mercato di riferimento per noi».

 

«Confermiamo la ripresa, anche alla luce del sell out dell’invernale - prosegue -. La collezione evolve, il brand è sempre più conosciuto e noi continuiamo a investire, anche sul fronte del retail. Previsti cinque opening nel 2018, con la Francia protagonista, che si aggiungeranno alle 13 vetrine già operative, di cui sette dirette».

 

Un dinamismo che proietta l’azienda verso il 2018 con obiettivi ambiziosi: «Prevediamo una crescita double digit, ben al di sopra dei 110 milioni – conclude Stefano Colombo -. Un obiettivo che centreremo con le nostre forze: per il momento andiamo avanti da soli, senza partner o fondi».

 


Presente nello stand anche la capsule Black Label di Colmar Originals: capi dalle linee pulite e total black, arricchiti da dettagli di costruzione, zip e vestibilità contemporanee. Il tessuto utilizzato è un tre strati tecnico laminato per l'uomo e un raso satinato laminato effetto seta per la donna, mentre i cappucci hanno bordi in pelliccia applicata con velcro.

 

La capsule è completata da pantaloni e da felpe in cotone dall'aspetto high-tech e dai tagli ergonomici, anche con microstampa ton sur ton per la versione maschile e in ciniglia per quella femminile.

 

stats