Previsione di chiusura anno fiscale a 605 milioni di euro

Mytheresa: nel terzo trimestre le vendite crescono del 47,5%

I top client di sempre, ma soprattutto una marea di nuovi acquirenti (infranto un nuovo record di first-time buyers), hanno rafforzato le vendite e i profitti di Mytheresa nel terzo trimestre che si è concluso il 31 marzo.

Il retailer di lusso online multimarca ha visto l'utile netto salire a quota 4,5 milioni di euro, rispetto a una perdita di 0,1 milioni di euro nello stesso trimestre dello scorso anno, mentre le vendite sono aumentate del 47,5% a 164,8 milioni di euro.

Anche il tasso di crescita delle vendite è aumentato  rispetto al secondo trimestre fiscale, che aveva registrato un aumento del 32,9%.

Se confrontate con il terzo trimestre del 2019, ovvero ben prima che scoppiasse la pandemia Covid-19, le vendite sono aumentate del 66%.

L'ebitda adjusted dei tre mesi presi in considerazione è rimbalzato a 11,1 milioni di euro, rispetto ai 3,1 milioni di euro dello stesso periodo dell'anno precedente.

Sulla base dell'ottima perfomance, la società con sede a Monaco ha migliorato l'outlook per l'intero anno fiscale che si concluderà il 30 giugno: secondo le previsioni è attesa una crescita delle vendite tra il 33% e il 35%, che porterà il giro di affari di Mytheresa tra i 600 milioni di euro e i 605 milioni di euro.

Si prevede che l'ebtda rettificato oscillerà tra i 55 milioni di euro e i 59 milioni di euro.

Nel comunicato che accompagna la presentazione dei dati finanziari, Michael Kliger, amministratore delegato di Mytheresa, ha sottolineato l'accelerazione della crescita delle vendite dal secondo trimestre al terzo trimestre dell'anno fiscale 2021, affermando che è stata «in gran parte guidata dal continuo cambiamento del comportamento dei consumatori verso offerte digitali e multimarca».

Il manager ha affermato che il successo dell'azienda «continua a basarsi su una forte focalizzazione sul cliente di lusso e solide partnership».

Kliger ha osservato che Mytheresa ha stabilito un nuovo record di acquirenti che hanno fatto shopping per la prima volta nel terzo trimestre (il record precedente era stato raggiunto nel secondo quarter con oltre 100mila primi acquisti) e ha mostrato «tassi di riacquisto più elevati rispetto a prima».

an.bi.
stats