previsioni

Puma: dopo il trimestre col turbo alza le stime sul 2017

Riviste al rialzo le previsioni di Puma sul 2017, dopo un primo trimestre in cui i ricavi sono aumentati del 15% a cambi costanti, attestandosi a oltre 1 miliardo di euro, contro gli 852 milioni dello stesso periodo del 2016. L'ebit ha messo a segno un +70%, aggirandosi sui 70 milioni.

 

In attesa della pubblicazione tra pochi giorni (il 25 aprile) del bilancio finanziario completo, il marchio di active sportswear di casa Kering comunica che l'incremento del giro d'affari consolidato nei 12 mesi non dovrebbe essere "high single-digit" ma "low double-digit", avvalorando l'ipotesi di un +10%.

 

Si stima che l'ebit si collochi tra i 185 e i 200 milioni di euro, meglio dei 170-190 milioni preventivati. Alla voce utile netto, dovrebbe verificarsi un «significativo miglioramento» (nella foto, Rihanna all'ultima fashion week parigina, dove ha presentato le novità della collezione Fenty Puma by Rihanna).

 

stats