si parte con l’intimo Adore Me

Renzo Rosso in vena di shopping si aggiudica il 6% della holding Beyond

Nuova scommessa per Renzo Rosso con la sua Red Circle Investments, con cui ha rilevato il 6% della holding Beyond Investment, formata da Banca Generali e da un gruppo di famiglie imprenditoriali italiane con l’obiettivo di investire in private equity e venture capital in imprese italiane e internazionali. Si parte con l’intimo Adore Me.

Tra i soci di Beyond Investment, si legge su Repubblica, figurano i fratelli Aldo e Beppe Fumagalli, già proprietari di Candy, Angelo Moratti, Federico Borromeo Arese, Marina Nissim, del gruppo alimentare Bolton e Luca Marzotto.

Il primo deal siglato dalla holding è stata l’acquisizione della quota di maggioranza di Adore Me, azienda di intimo fondata dieci anni fa da Morgan Hermand-Waiche, una realtà in crescita che punta alla quotazione.

L’intesa è avvenuta  tramite la newco Be-In Adore Me nel cui capitale, oltre a Beyond Investment, rientrano fra gli altri Fabio Bariletti (ex ceo di Kairos), Roberto Nicastro (ex direttore generale di Unicredit ed ex presidente delle quattro good-bank Carichieti, Banca Marche, Banca Etruria e Cariferrara, nonché cofondatore della challenger bank italiana Banca AideXa) e Dante Roscini (professore di economia internazionale alla Harvard Business School e presidente della fintech italiana Credimi).

Sono tre i veicoli di investimenti con cui Renzo Rosso concretizza i propri progetti imprenditoriali. Il principale è Otb, seguito da Red Circle e Red Circle Investments.

Rosso è presidente e azionista di controllo di Otb, di cui detiene col 90%, mentre i figli Andrea e Stefano hanno ciascuno lo 0,5% in piena proprietà e il 4,5% in nuda proprietà, con usufrutto al padre.

L’imprenditore è socio unico delle altre due realtà, che hanno come amministratori delegati Tania Zen e Massimo Pegoraro per quanto riguarda Red Circle e Arianna Alessi, compagna di Rosso, per Red Circle Investments.

A cura della redazione
stats