progetti

H&M pronto per Hudson Yards: mega-opening nel 2018

Dopo Neiman Marcus, c'è un altro big del fashion candidato a diventare un inquilino del complesso Hudson Yards, nuova shopping (e non solo) destination in fase di sviluppo nella West side di Manhattan. Si tratta di H&M, che ha svelato il progetto di aprire un megaspazio entro il 2018.

 

In un'intervista a wwd.com, Daniel Kulle, presidente della filiale nordamericana, ha fornito le coordinate di questo importante investimento della casa di moda svedese nella Grande Mela, che andrà ad aggiudicarsi un posto all'interno del retail complex Shops at Hudson Yards.

 

Hudson Yards, che sorgerà nell'estremo lato Ovest di Manhattan, tra la West 31st e la 32nd street sulla 10th Avenue - considerato lo sviluppo immobiliare privato più grande nella storia degli Stati Uniti -, prevede un mix di locali commerciali e residenziali, con 4mila appartamenti, oltre 100 negozi (come il primo Neiman Marcus a New York), una ventina di ristoranti, un centro culturale, una scuola pubblica e un luxury hotel. La prima fase del progetto sarà completata tra il 2018 e il 2019.

 

Qui porterà la sua insegna anche H&M. Il negozio sarà il «fiore all'occhiello» della catena, come ha sottolineato Daniel Kulle, che ha parlato di una superficie di oltre 3mila metri quadri, due piani, un'offerta che comprende le collezioni uomo, donna, bambino e accessori, per una location «soprendente», grazie alla tecnologia e all'utilizzo di «materiali esclusivi».

 

La vetrina, che debutterà nel 2018 e andrà ad aggiungersi ai 12 punti vendita H&M già presenti in città, non strapperà però il primato - in fatto di dimensioni - allo store presso l'Herald Center, che vanta 6mila metri quadri di superficie distribuiti su quattro piani.

 

stats