protagonisti

Fabrica con Bebe Vio per progetti di comunicazione e un docu-film

Tutti conoscono Bebe Vio (nella foto) come campionessa paralimpica, ma pochi sanno che ha studiato graphic design. Ora Fabrica, il "think tank" di Benetton Group, l'ha cooptata per lavorare ad alcuni progetti di comunicazione a sfondo sociale con un team di giovani talenti internazionali e sta ultimando il documentario Beatrice, sulla sua vita "straordinaria ma ordinaria".

 

Appena nominata dalla stampa internazionale come possibile "Sportsperson of the Year with Disability" in occasione degli imminenti Laureus World Sports Awards 2017 (il 14 febbraio a Montecarlo, con nomi come Cristiano Ronaldo, tre nomination, e Usain Bolt nella categoria "Sportsman of The Year"), la quasi 20enne Bebe ha definito l'impegno con Fabrica «un sogno che si realizza», un passo avanti verso l'indipendenza e una casa tutta sua.

 

stats