reopening

Pisa Orologeria: nella "Via del Tempo" la nuova boutique Patek Philippe

Si rinforza il sodalizio fra Pisa Orologeria e Patek Philippe. In via Pietro Verri 9 a Milano apre i battenti il nuovo monomarca del luxury brand di Ginevra: 300 metri quadri su due livelli, frutto di una ristrutturazione della sede inaugurata nel 2008. Si tratta dell'unica boutique italiana e della più grande a livello europeo.

 

«Era il 1995 quando iniziammo a collaborare con Patek Philippe - racconta Maristella Pisa, presidente di Pisa Orologeria - e oggi siamo sempre più entusiasti di rappresentare a questo importante livello la maison a Milano».

 

«Questo spazio - aggiunge Chiara Pisa, direttore generale - arricchisce i nostri spazi, luoghi non solo di vendita, ma anche di diffusione della tradizione orologiaia».

 

Gli architetti della maison ginevrina hanno lavorato in stretta collaborazione con Vittorio Carena, progettista architettonico del negozio, per reinterpratare il concept di Patek Philippe: la clientela è accolta da un ingresso circolare - in cui domina la croce dei Cavalieri di Calatrava, simbolo del brand - illuminato da un maestoso lampadario di vetro di Murano, disegnato ad hoc per lo store e circondato da un innovativo sistema di vetrine.

 

Al pianterreno lo spazio è suddiviso in tre aree: una dedicata alla vendita, una all’hospitality e una utilizzata come vip room, con maggiore privacy.

 

Il punto vendita vuole essere un'esperienza a 360 gradi nel mondo dell'orologeria: la biblioteca è a disposizione di chi voglia conoscere e approfondire la storia del marchio e dei suoi orologi, con una collezione di libri consultabili e acquistabili, e un quick service dedicato consente di entrare in contatto diretto con un'équipe in grado di fornire servizio e assistenza.

 

Punto di forza dello spazio è anche la consulenza offerta da Pisa Orologeria, seguita da un team di collaboratori «pronti a venire incontro alle esigenze di una clientela evoluta, colta e interessata».

 

stats