Riorganizzazione dopo il cambio di proprietà

Giro di vite per Clarks: via il ceo Giorgio Presca e altri top manager

A due anni esatti dalla sua nomina, sembra volgere al capolinea l'avventura di Giorgio Presca da Clarks. Il manager italiano avrebbe infatti lasciato la sua poltrona di amministratore delegato, sostituito, momentaneamente, da Victor Herrero (ex ceo di Guess), già presidente non esecutivo di Clarks.

Con Presca, secondo quanto riferito dai media britannici, sono usciti o stanno per farlo, altri top executive di prima linea del brand, come direttore commerciale Massimo Barzaghi e il direttore del personale, Difna Blamey.

La ristrutturazione manageriale è direttamente riconducibile al recente cambio di proprietà di Clarks, che alla fine del 2020 è passato dalla omonima famiglia fondatrice a LionRock Capital, società di private equity con sede a Hong Kong, che ha rilevato la maggioranza della società dopo aver firmato un accordo di salvataggio da 100 milioni di sterline.

LionRock Capital sta attualmente lavorando alla formazione di una nuova squadra di comando, per invertire il trend non positivo dell’azienda, che ha chiuso il 2020 con un fatturato in calo dell'8% a 725,3 milioni di sterline (l'equivalente di 827,5 milioni di euro al cambio corrente).

an.bi.
stats