rumour

Lvmh: dopo Pinarello mette gli occhi sulle bici Rapha

Un altro gioiello del cycling nel mirino di Lvmh. A circa un mese di distanza dalle indiscrezioni su un possibile interesse del gruppo francese nei confronti del marchio di bici Pinarello, arrivano voci su presunte trattative in corso tra il colosso d'oltralpe e Rapha, brand inglese specializzato in abbigliamento e attrezzature ciclistiche.

 

Per Lvmh si tratterebbe della conquista di un altro tassello nella sua espansione nel segmento sport & leisure, grazie a una cyclewear company che ha archiviato l'ultimo esercizio (chiuso a gennaio 2016) con un fatturato di 48,8 milioni di sterline (intorno ai 60 milioni di euro), con un utile netto ante imposte pari a circa 1,1 milioni di sterline.

 

Fondato nel 2004 da Simon Mottram, Rapha è specializzato nella produzione di abbigliamento e accessori per il ciclismo dalle alte prestazioni (dal 2012 è anche fornitore ufficiale del kit del team Sky) ed è attivo a livello internazionale con i Cycle Club dove, oltre a trovare le collezioni Rapha, gli appassionati hanno a disposizione un luogo d'incontro per gustare cibo e caffè e partecipare a mostre ed eventi.

 

Nel 2013 e nel 2014 è stato votato dal Sunday Times di Londra tra le aziende in più rapida crescita del Regno Unito.

 

stats