Per il multibrand nuova sede da 2mila mq

Julian Fashion: campione di empowerment femminile e di ricavi (60 milioni)

Per Julian Fashion la vittoria nella IV edizione del Woman Value Company di Intesa SanPaolo, che premia le Pmi italiane distintesi nelle politiche di valorizzazione del lavoro femminile e di gestione della gender diversity, è la ciliegina sulla torta di un 2020 positivo, nonostante la pandemia. Il lockdown, infatti, non ha impedito al fatturato dell'insegna multimarca di Milano Marittima di crescere fino a quota 59,7 milioni di euro, rispetto ai 48 del 2019.

«Sono onorata di avere ricevuto questo riconoscimento. Nella società attuale purtroppo il lavoro femminile non è ancora considerato equamente, ed è un orgoglio poter essere gli ambasciatori di questi valori» ha dichiarato Sabina Zabberoni, owner & ceo di Julian Fashion, una realtà a guida 100% femminile e dove l'80% della forza lavoro è donna.

Per Zabberoni, pari opportunità e inclusione continueranno a portare vantaggi anche in futuro all'azienda, che è già al lavoro su una serie di importanti progetti che si concretizzeranno nel 2023. «I mesi trascorsi - conferma la buyer - sono stati di crescita nonostante i lunghi periodi di chiusura forzata. Questo ci ha portato a investire ulteriormente: abbiamo appena preso una nuova location di oltre 2mila metri quadrati a Milano Marittina, dove nel 2023 porteremo magazini, negozio donna, uomo e bambino. Tutto in un'unica sede».

Ma l'imprenditrice è al lavoro anche sulla piazza di Rimini, dove è approdata nel 2020 grazie all'acquisizione della storica insegna Luisa e che recentemente è stata trasformata in Julian Fashion. «Ora però - conclude Zabberoni - puntiamo a ingrandirci ulteriormente. Tutti i marchi con cui lavoriamo si meritano più spazio».

an.bi.
stats