Sarà integrata nel gruppo francese

Lvmh acquisisce da Marcolin il 49% di Thélios

Lvmh investe nell'occhialeria comprando la totalità del capitale di Thélios, la joint venture lanciata nel 2017 con Marcolin. Le due società hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per l'acquisizione da parte di Lvmh della quota del 49% detenuta da Marcolin.

In base all'intesa raggiunta, Marcolin ricomprerà la quota del 10% che Lvmh possedeva del proprio capitale, rilevata in occasione della fondazione di Thélios, che sarà integrata completamente all'interno del gruppo francese.

L'operazione, come si legge in una nota, rappresenta per Lvmh l'opportunità di rafforzare ulteriormente la propria presenza nel settore eyewear, facendo leva sul savoir faire italiano, e per Marcolin di perseguire futuri investimenti strategici.

Dalla sua creazione, nel 2017, Thélios è molto cresciuta. Dopo aver inaugurato il primo stabilimento a Longarone, nel distretto dell'eyewear bellunese, l'azienda ha da poco aggiunto una seconda manifattura.

Del suo portafoglio brand, che dal primo gennaio 2022 comprenderà anche Givenchy, fanno parte Fendi, Dior, Celine, Loewe, Stella McCartney, Kenzo, Berluti e Rimowa, oltre a 9.81, il suo primo marchio di proprietà, focalizzato su proposte tecniche di lusso maschili.

an.bi.
stats