Siglata una licenza mondiale

Nuova freccia all’arco di Simonetta: arriva il kidswear di Stella McCartney

New deal per il kidswear firmato Stella McCartney: dalla Spring-Summer 2022 la collezione sarà prodotta dall’azienda italiana Simonetta, con cui è stata siglata una licenza mondiale a lungo termine. 

Come spiega una nota, il deal sarà strategico per mettere il turbo alla crescita del business di Stella McCartney Kids. Sarà una collezione sostenibile, con le due realtà «unite dal rispetto per la salvaguardia del pianeta e per le generazioni future, attraverso una proposta giocosa di capi e accessori per bambini, realizzata col minimo impatto sull’ambiente».

Distribuita attraverso il canale wholesale e nei department store, la linea Kids è dedicata a un target di età che va dal newborn fino ai 16 anni.  

«Questa partnership con Simonetta porterà Stella McCartney Kids a un livello superiore, aggiungendo un alto livello di conoscenza e competenza nel settore, innalzando il posizionamento del marchio e accrescendo il suo potenziale di crescita nei mercati internazionali», ha dichiarato Gabriele Maggio, amministratore delegato di Stella McCartney.

«Siamo onorati di essere stati scelti da Stella McCartney e di essere suoi partner per lo sviluppo della linea bambino. Il nostro portfolio licenze si amplia ulteriormente ed in modo rilevante con un brand prestigioso che ci riempie di orgoglio e di motivazione», è il commento di Niccolò Matteo Monicelli, amministratore delegato di Simonetta.

Specializzata nella produzione di abbigliamento per bambini luxury con un approccio sostenibile all'approvvigionamento e alla produzione, Simonetta è stata acquisita nel 2017 da Isa Seta.

Oltre alla label omonima, l'azienda realizza su licenza mondiale le linee bambino di alcuni tra i più noti brand della moda adulto e sigla importanti accordi di fornitura esclusiva.

c.me.
stats