sostenibilità

Geox lancia le calzature sostenibili New:Do

Ridurre al massimo l'impatto ambientale attraverso prodotti «belli, sani e sicuri»: Geox vara un progetto di innovazione sostenibile che interessa tutte le operazioni e attività dell'azienda, dalla supply chain agli spazi di lavoro, fino al prodotto finito. Frutto di questa nuova visione, le scarpe New:Do.

 

Le calzature da uomo New:Do rappresentano per Geox «un cambiamento radicale e positivo, in cui ogni aspetto, dal design ai materiali utilizzati, è stato studiato per garantire e ottimizzare la sostenibilità del prodotto».

 

I due modelli in sei varianti di colore, introdotti nella prossima collezione per la primavera-estate 2016, sposano la filosofia del "less is more", modellando le linee pulite ed essenziali con un numero limitato di componenti, in modo da semplificare il processo produttivo e ridurre di conseguenza i consumi.

 

Ecofriendly la scelta dei materiali: la pelle proviene da una conceria certificata "Icec", per una tomaia in pelle conciata mediante un processo innovativo in grado di garantire una produzione "metal free", trattata successivamente con cere naturali e realizzata con la tecnica "Strobel", che permette di cucire velocemente ogni pezzo con un basso uso di collanti. La suola è invece in gomma naturale: un materiale vegetale estratto dall'albero Hevea, riciclabile e riutilizzabile al 100%.

 

L'approvvigionamento delle materie prime, come sottolineano i vertici dell'azienda, proviene da fonti prossime il più possibile al sito di produzione, al fine di diminuire l'impatto dei trasporti, in un'ottica di salvaguardia dell'ambiente.

 

La nuova linea New:Do è disponibile da questo mese nei più importanti Geox shop e online su geox.com.

 

stats