sostenibilità

Nasce Gucci Equilibrium, un nuovo portale per i temi sostenibili

In occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente, Gucci ha presentato Equilibrium (equilibrium.gucci.com), un nuovo portale focalizzato sui temi ambientali e le attività del brand legate alla valorizzazione delle persone e a nuovi modelli di innovazione sostenibile.

 

«Gucci - commenta Marco Bizzarri, presidente e amministratore delegato del brand nell'orbita di Kering - non è un’azienda dove i valori sono parole vuote e lasciate fuori dalla porta. I nostri valori sono invece continuamente applicati e rafforzati in azienda. Gucci Equilibrium è quindi un modo efficace per diffondere questa energia positiva nei confronti di tutti coloro che amano il marchio».

 

La condivisione, secondo Bizzarri, rappresenta uno strumento strategico per promuovere questa filosofia: «Ognuno di noi, in questi tempi particolarmente complessi - ribadisce - ha un ruolo nel sostenere i global goal definiti dalle Nazioni Unite e l’Accordo sul clima di Parigi. L’unica via è coinvolgere le persone intorno a questi obiettivi, condividere idee, spirito di innovazione ed esperienze. Questo è l’obiettivo che ci poniamo con il progetto».

 

Equilibrium, che si inserisce nel piano decennale di Gucci volto a integrare una strategia di sostenibilità globale all'interno del marchio, esplora tre dimensioni: ambiente, persone e nuovi modelli sostenibili.

 

Tra le iniziative condivise c'è "I was a Sari" (nella foto), un’impresa sociale fondata da Stefano Funari, che rappresenta l’impegno di Gucci a favore dell’empowerment sociale e dell’economia circolare.

 

Il progetto prevede la collaborazione con donne di comunità marginalizzate di Mumbai, realizzando il riciclo creativo dei sari e insegnando nuove competenze, al fine di offrire a queste donne, per la prima volta, un reddito costante e opportunità di lavoro.

 

A cura della redazione
stats