strategie

Ancora una partnership tra negozianti: Mantovani e Tricot lanciano MT

I nuovi comandamenti nel retail multimarca sono innovare, anche con l'e-commerce, e crescere in dimensioni e forza. Una lezione che hanno capito alla perfezione due importanti realtà tra i buyer italiani, Mantovani di San Giovanni Valdarno e Tricot di Chianciano Terme, che hanno deciso di fare squadra creando una nuova insegna a Siena, MT.

 

La boutique, inaugurata lo scorso 10 settembre, si trova in via Pantaneto 1, nel cuore della località toscana, ed è stata realizzata dallo studio di architettura Baciocchi Associati.

 

All'interno dei 400 metri quadrati di vendita si trovano i nomi più importanti della moda internazionale, con una proposta che offrire abbigliamento e accessori per uomo e per donna.

 

La nuova realtà voluta da Stefania Capitini e dal figlio Giacomo Vannuccini (Tricot) insieme a Paolo Mantovani (Mantovani) è ancora in piena evoluzione e il progetto messo a punto dalle due famiglie di imprenditori toscani è ancora tutto da definire.

 

«Per ora - racconta Giacomo Vannuccini - abbiamo già in negozio brand come Fendi, Balmain, Saint Laurent, Valentino e Stella McCartney, ma presto entrerà anche Givenchy. Diverse trattative sono in corso con le aziende e ci interessa introdurre tanti nomi più sperimentali».

 

Quella tra Mantovani e Tricot è l'ennesima partnership tra buyer italiani, dopo la recente joint venture tra Folli Follie (Mantova) e Ratti (Pesaro), che hanno inaugurato a Bologna la boutique FR, l'alleanza tra Stefania Mode (Trapani) e O' (Parma) per So Milano (attualmente in stand by) e il progetto Lagrange 12, che vede coinvolti, capitanati da Gianni Peroni di G&B Negozio, Folli Follie (Mantova), Base Blu (Varese) e Wise (Cremona).

 

Da MT le prime settimane di vendita sono andate bene. «La piazza di Siena può dare ottime soddisfazioni - conclude Vannuccini -. La clientela locale è molto attenta e non manca la presenza internazionale».

 

A breve sarà lanciato il sito di MT con relativo e-commerce. Nel frattempo la nuova boutique è già inserita nel network di Farfetch.

stats