strategie

Gioshi (YNot?) acquisisce le borse Nicoli

Gioshi Srl, azienda milanese specializzata nella produzione di borse, accessori e abbigliamento con il marchio YNot?, ha acquisito un'altra realtà con un dna forte nella pelletteria, Nicoli.

 

Come si legge in un comunicato, il deal «ha come obiettivo quello di creare una positiva sinergia tra il know how della tradizione artigiana e una nuova identità più contemporanea per il brand, in grado di adattarsi in modo immediato alle dinamiche dell’industria della moda».

 

Gioshi ha rilevato tutto lo staff operativo di Nicoli, nell'ottica di combinare tradizione, ricerca, design e contenuti moda attuali. Il tutto nel segno dello stile italiano.

 

Giorgio Li Shih, titolare di Gioshi, parla di «orgoglio nel poter dare continuità a una realtà che racchiude i valori del made in Italy. In programma ci sono grandi novità dal punto di vista sia stilistico che comunicativo. Entrambi dovranno essere caratterizzati da un'impronta moderna e coinvolgente per il nostro pubblico».

 

Nel 2017 YNot?, label di punta di Gioshi - presente in più di 800 negozi in Italia e 500 in Europa, integrati dal monomarca di via San Raffaele 3 nel capoluogo lombardo - ha raggiunto un fatturato di 13,5 milioni di euro, con l'obiettivo di crescere del 20% nel 2018, investendo sul mercato interno ma anche su quelli oltreconfine.

 

Stessa strategia per il nuovo corso di Nicoli, lanciato nel 1975 da Fernando Nicoli con l'idea di esprimere attraverso il prodotto l'alta qualità italiana: punti fermi la lavorazione della pelle, di provenienza esclusivamente nazionale, e uno stile elegante e raffinato, che si è evoluto negli ultimi anni.

 

Asset che hanno portato Nicoli a farsi apprezzare a livello internazionale, con oltre il 60% della produzione esportato e un 70% del turnover proveniente da oltreconfine.

 

I mercati chiave sono Russia, Usa e Francia e, in Estremo Oriente, il Giappone, che assorbe il 30% dell'export ma che potrebbe dare ancora di più (nella foto, borse Nicoli: il marchio è presente al salone milanese Mipel).

 

stats