strategie

Il curvywear Ulla Popken alla conquista dell'Italia: in arrivo 30 monomarca

L'obiettivo è ambizioso: diventare leader del segmento curvy anche in Italia. Popken Fashion Group, colosso tedesco da 410 milioni di euro di fatturato e titolare di cinque marchi plus size, tra cui il womenswear Ulla Popken, è pronto a piantare le prime bandierine nel nostro Paese. Previsto l'opening di 30 monomarca nel giro di tre anni.

 

L'avventura del brand nel segmento plus size comincia nel 1987 con la terza generazione della famiglia (Johann Popken fondò l'azienda tessile nel 1880 a Hameln, sul fiume Weser), dopo che Friedrich Popken si accorse che il core business del brand - all'epoca l'abbigliamento premaman - poteva avere sviluppi interessanti.

 

Da lì l'intuizione, che negli anni a seguire si sarebbe dimostrata lungimirante, di scommettere su collezioni in grado di conciliare due poli spesso inconciliabili: misure over e immagine glamour, con lo stesso appeal delle taglie regolari.

 

Guidata oggi da Astrid Popken e dal marito Thomas Schneider, la collezione conta attualmente su un'offerta ampissima (5mila articoli a stagione) e a 360 gradi, che spazia dal womenswear all'intimo, dalle calzature ai capi sport.

 

Un assortimento disponibile dalla 46 alla 72: un mercato in crescita, fanno sapere i vertici del brand, perché «interessa circa il 50% della popolazione femminile». Anche in Italia, dove «il 46,4% degli adulti ha dei chili di troppo e, di questi, il 10,2% è obeso».

 

Dati che hanno convinto il marchio ad affacciarsi per la prima volta sul mercato italiano, dopo un'espansione su scala worldwide, con key-market come Germania, Austria, Svizzera e Benelux.

 

La politica di penetrazione si affiderà alla formula in franchising, con l'obiettivo di avviare circa 30 negozi entro i prossimi tre anni, grazie a un format che azzera royalty e diritto d'ingresso e facilita il business dei partner con servizi a 360 gradi, come la formazione del personale, la progettazione, il supporto marketing per il lancio e tutto il merchandising.

 

Popken Fashion Group stima un investimento iniziale di circa 150mila euro per l'apertura dei primi negozi in affiliazione, che interesseranno in primis regioni come Campania, Lombardia, Veneto e Puglia.

 

stats