strategie

Naracamicie: al via il restyling dei negozi. Si parte da Montenapo

Parte da via Montenapoleone il restyling di Naracamicie. Il brand milanese di camiceria ha affidato allo studio C&P architetti di Venezia il compito di firmare la  sua nuova immagine retail: un progetto che da qui al 2017 coinvolgerà tutti i punti vendita dell'insegna.

 

«Abbiamo coinvolto Luca Cuzzolin ed Elena Pedrina, due architetti che hanno saputo mantenere l'anima del progetto originale, arricchendola e aggiornandola di contenuti più attuali», spiega il patron di Naracamicie,Valter Annaratone.

 

Prima tappa, il flagship store in via Montenapoleone 5, appena riaperto con il nuovo concept, caratterizzato dall'utilizzo del grigio acciaio, tratto distintivo degli ambienti, abbinato al legno, usato per il banco e le parete centrali, entrambi in rovere.

 

Tra le novità anche vetrine più minimali, con meno affollamento di prodotto, e manichini a diverse altezze, in modo da ampliare il campo visivo del consumatore.

 

Come spiegano i vertici dell'azienda, il progetto di soft restyling riguarderà tutte le prossime aperture e, nell'arco dell'anno, le principali città italiane ed estere, con l'obiettivo di arrivare entro il 2017 alla copertura degli oltre 200 punti vendita in Italia e dei 150 attivi nel mondo.

 

Tra gli ultimi opening di Naracamicie spiccano quelli di Termoli, Bra, Viareggio e Cagliari. Lugano e Palm Beach, in Florida, le nuove tappe internazionali.

 

stats