strategie

Nike: per alzare il tiro nell'high tech si compra l'israeliana Invertex

Intelligenza artificiale e tecnologia 3D per migliorare l'esperienza d'acquisto delle scarpe e incentivare le vendite: Nike non si è lasciato sfuggire le skill della società israeliana Invertex, fondata nel 2014, e l'ha acquisita per una cifra non precisata.

 

Guidata dal ceo David Bleicher, la società di Tel Aviv sfrutta intelligenza artificiale e immagini in 3D per analizzare i piedi dei clienti nei negozi e consigliare i modelli, le forme e le dimensioni più adatte per migliorare le loro performance, puntando su una personalizzazione di massa.

 

La tecnologia è utile anche nello shopping online, grazie a scansioni tramite app, che suggeriscono le misure e i prodotti più adatti per i gli utenti.

 

L'acquisto di Invertex da parte di Nike arriva a un mese di distanza dall'acquisizione di Zodiac, una delle principali società di analisi dei dati dei consumatori con sede a New York City e Philadelphia.

 

stats