strategie

Peserico cresce a doppia cifra (+20%) e debutta nell'homewear

Peserico chiude il 2017 con una crescita del fatturato del 20%, a quota 60 milioni di euro, apre un nuovo monomarca a Düsseldorf e diversifica l'offerta con una capsule dedicata alla casa e al benessere tra le mura domestiche.

 

La nuova linea è composta da una settantina di prodotti, tutti al femminile, dai pigiami alle lenzuola, dai cuscini alle borse che si trasformano in leggerissimi zainetti, fino a coperte, sali da bagno, fragranze, saponi e tutto ciò che può rendere felice e bella una donna anche in casa propria.


«Riteniamo che questa capsule sia importante per rafforzare il legame con le nostre clienti - dice Riccardo Peruffo, ceo di Peserico -. Si tratta di prodotti che commercializzeremo a partire dall'estate nei nostri monomarca, sia in Italia che all'estero».

 

Il marchio ha anche consolidato la propria presenza retail con il 25esimo store a Düsseldorf: «Il mercato tedesco - precisa l'imprenditore - è una delle aree per noi più importanti, anche perché è molto richiesto il nostro secondo brand, Cappellini».

 

«In Germania - aggiunge - entro giugno apriremo anche ad Amburgo e poi in calendario ci sono altri accordi in altre città. Dopo San Pietroburgo ci rafforzeremo anche in Russia e in Ucraina, ma la nostra partita vincente ci auguriamo possa essere quella nel mercato asiatico, dove affronteremo la Cina».

 

Focus anche negli Stati Uniti, «dove - precisa Peruffo - oltre a un negozio in East Hampton abbiamo una showroom in Madison Avenue».    

 

stats