strategie

Peserico fa il bis negli States e lancia l'e-commerce

Peserico è pronto ad aprire il suo secondo store monomarca negli Stati Uniti, a Greenwich (Connecticut), nel cuore della ricca zona residenziale. Si tratta del quarto opening del 2018 dopo quelli di Düsseldorf e Amburgo (Germania) e Rostov, nella Russia meridionale.

 

Oltre alla rete fisica, Peserico punta anche sull'online con il lancio del nuovo sito di e-commerce: l'iniziativa riguarda per il momento solo otto nazioni (Italia, Spagna, Lussemburgo, Germania, Austria, Belgio, Olanda e Portogallo), ma dalle prossime settimane verrà allargato a tutti i restanti Paesi della Ce, in attesa di aprire alla Russia, agli Stati Uniti e al Far East, zone in cui l'azienda di womenswear di Cornedo Vicentino vanta una buona presenza retail.

 

Per meglio affacciarsi al mondo delle vendite online, Peserico effettuerà il 10% di sconto sul primo acquisto su una selezione iniziale di 11 total look che includono circa trenta capi tra pantaloni, top e capospalla e circa 15 accessori fra scarpe, borse, gioielli e sciarpe. 

 

«Nelle prossime settimane - dice Riccardo Peruffo, ceo di Peserico - verranno inseriti nuovi capi per allargare sempre più il range di prodotti disponibili online. Gli utenti possono registrarsi per restare sempre aggiornati su tutte le nostre iniziative come sconti speciali, aperture di nuovi negozi, nuove collezioni e capi esclusivi per il nostro e-shop».

 

Peserico - che produce circa 250mila capi a stagione e ha chiuso il 2017 con un giro d'affari di 60 milioni di euro (+20%) - ha in programma quest'anno di inaugurare altri cinque o sei monomarca.

 

stats