strategie

Sergio Tacchini: «Un progetto ambizioso per rilanciare il marchio»

 

Si apre un nuovo capitolo per un brand storico, Sergio Tacchini, pronto a ripartire dalle sue radici italiane, anzi novaresi. Prevista per settimana prossima una conferenza stampa nella città piemontese, cui parteciperà anche il sindaco Andrea Ballaré

 

Verrà illustrato quello che un comunicato definisce «un progetto ambizioso, che punta a riportare in mani italiane uno dei marchi più prestigiosi dell’abbigliamento sportivo, nel contesto del polo del tessile di qualità che sempre più si sta rafforzando a Novara».

 

La cessione, sette anni fa, a Hembly, gruppo cinese del retail con quartier generale a Hong Kong, è stata deleteria per un nome glorioso, il cui fatturato è letteralmente colato a picco.

 

Ora la famiglia fondatrice si rimette in pista per riportare la Sergio Tacchini ai fasti della sua "prima vita“.

 

Mercoledì prossimo, 28 maggio, è in programma a Palazzo Cabrino di Novara, sede del municipio, un incontro con i giornalisti cui parteciperanno il campione di tennis e imprenditore Sergio Tacchini, inventore del brand nel 1966, e il primo cittadino Ballaré.

 

stats