strategie

Ungaro si riorganizza: esce Puglisi, arriva Colagrossi. New deal con Cieffe

Dopo aver saltato l'appuntamento con le passerelle di Parigi a causa del divorzio dal suo ex produttore umbro Modalis, Emanuel Ungaro si prepara ad aprire un altro capitolo, con un nuovo direttore creativo e un nuovo accordo produttivo.

 

La rivoluzione del brand nell'orbita dell'americana Aimz Acquisition prenderà corpo con la collezione Cruise 2018, protagonista nella capitale francese il prossimo giugno: a firmarla sarà Marco Colagrossi, stilista milanese 43enne con trascorsi in Dolce & Gabbana e in Giorgio Armani come senior fashion designer, che sostituirà Fausto Puglisi, al timone creativo del prêt-à-porter femminile di Emanuel Ungaro dal 2013.

 

Il cambio di rotta sarà reso possibile anche da una nuova intesa con la Cieffe di Soncino (Cremona), che si occuperà della produzione del marchio dopo lo stop subito con la collezione dell'autunno-inverno 2017/2018 a causa delle difficoltà finanziarie di Modalis.

 

«Marco Colagrossi ha un ottimo senso del colore, della femminilità e del lusso - ha commentato Marie Fournier, direttore generale della griffe francese - e pensiamo che, insieme all'expertise della Cieffe, possa esprimere al meglio il potenziale di Emanuel Ungaro».

 

Tra le new entry nominate da Ungaro figura anche Angela Casiero, che avrà il compito di supervisionare operation, marketing strategico, relazioni pubbliche e pr nel Nord America (nella foto, la sfilata primavera-estate 2017).

 

stats