strategie

Zuiki diventa Spa, aumenta il capitale e amplia il management

A due anni dall'inizio del piano di espansione e restyling, il gruppo campano Ennepi - proprietario del brand Zuiki - conquista un altro step e si trasforma da Srl a Spa, con un aumento del capitale sociale a 2,7 milioni di euro. Entrano nuovi manager e si amplia il network distributivo, con il lancio del progetto Travel Retail.

 

Restano immutate le cariche aziendali dei quattro fratelli Nunziata, proprietari del 100% della società: Paolo, fondatore e attuale presidente, Biagio, amministratore delegato, Nello, direttore retail, e Michele, direttore amministrativo.

 

Fanno invece ingresso nel management Antonio Nacchia, precedentemente direttore sviluppo Real Estate e ora promosso a direttore generale, e Alessandra Spada, neo direttrice marketing e comunicazione.

 

Il nuovo assetto arriva dopo due anni di forte evoluzione per Zuiki, durante i quali sono stati aperti 35 negozi e ne sono stati rinnovati 60.

 

In particolare, il progetto retail si è tradotto nel completo restyling del concept e nell’ampliamento degli store esistenti in un’ottica di comfort-shopping, con ambienti più spaziosi, su superfici dai 500 ai 1.000 metri quadri.

 

Il piano di espansione ha comportato anche un naturale aumento delle risorse occupate. L’azienda conta oggi circa 1.000 dipendenti, di cui il 90% donne.

 

Alla fine del 2017 Zuiki ha registrato un fatturato di 140 milioni di euro e messo a punto una rete commerciale di 150 punti vendita, tra diretti, franchising e outlet, con l'obiettivo di aprirne altri nelle principali stazioni italiane.

 

Nell'ultimo anno Zuiki ha deciso anche di investire nell’universo maschile, portando parallelamente avanti la strategia del co-branding con i big cinematografici americani, tra cui tra cui Disney e Warner Bros.

 

Ultima nata, dopo la recentissima di Minnie & Mickey Mouse, la capsule dedicata alla fashion doll più famosa del mondo, Barbie, protagonista di una limited edition (nella foto).

 

stats