Supportate otto startup tecnologiche

Farfetch lancia bond da 350 M$ e rinnova il programma Dream Assembly

Il marketplace di moda di lusso Farfetch lancia un prestito obbligazionario da 350 milioni di dollari. La destinazione della somma non è precisata dalla realtà londinese, che parla soltanto di «general corporate purposes».

In particolare, si tratta del collocamento privato a investitori istituzionali di convertible senior notes a un tasso del 3,75%, che scadono nel 2027. L'offerta dovrebbe terminare giovedì 30 aprile.

Gli interessi saranno pagati due volte l'anno, indicativamente il primo maggio e il primo novembre di ogni anno. Le obbligazioni potranno essere convertite in contanti, in azioni ordinarie Farfetch (classe A) scambiate a New York o una combinazione delle due soluzioni.

Il tasso di conversione iniziale sarà di 61,9867 titoli ordinari Farfetch per ogni pacchetto da 1.000 dollari di obbligazioni, che equivale a un prezzo di conversione di 16,13 dollari per azione. Il conversion price dell'obbligazione tiene conto di un premio di circa il 35% rispetto alla quotazione di Farfetch risultante il 27 aprile sul New York Stock Exchange. Si tratta inoltre del 28,8% in più sul prezzo del titolo odierno (12,52 dollari intorno alle 17 italiane). 

Farfetch è una realtà di vendite online di moda che vanta oltre 1.200 seller e 2,1 milioni di consumatori attivi (al 31 dicembre 2019), con cui realizza oltre un miliardo di dollari di ricavi l'anno (2,1 miliardi è il gross merchandise value), anche se l'ebitda della società è ancora negativo (-121 milioni di dollari quello adjusted) e le perdite stanno lievitando (374 milioni, dai 156 milioni del 2018).

Il fondatore José Neves non smette però di guadare oltre. In questi giorni ha annunciato che supporterà otto startup attraverso il programma Farfetch Dream Assembly, alla sua quarta edizione, che dall'esordio vede come partner il marchio Burberry.

Le realtà innovative del fashion-tech, vengono da Regno Unito, Usa, Repubblica Ceca, Olanda e Germania. Si chiamano Cerebra, FavourUp, Ivapparel, M-XR, Newlife, StyleScript, Supply Compass e Whoqip e spaziano i molteplici ambiti tra i quali gli insight a fini previsionali, il geo-targeting, il gaming, le tecnologie 3D, la customizzazione fino al production management.

L'iniziativa permetterà uno scambio di conoscenze ed expertise con la piattaforma londinese e con Burberry, che anche in tempi di pandemia pensano al futuro dell'e-commerce e dell'industria della moda.

Farfetch Dream Assembly è un programma di sette settimane che si svolge a Lisbona e include una serie di workshop, sessioni one-to-one con senior leader di Farfetch e dei suoi partner, nonché mentorship meeting su temi come l'e-commerce, il marketing, le tecnologie, la moda, la logistica e le operations.

Prevede un Demo Day a Londra, durante il quale i progetti possono essere esposti a potenziali investitori, brand e aziende leader di settore. Lo scorso ottobre Dream Assembly ha anche lanciato uno start-up bootcamp di una giornata a Lisbona, focalizzato sulla crescita del business (nella foto, José Neves, fondatore di Fartech, durante la scorsa edizione di Farfetch Dream Assembly).

e.f.
stats