svolte

Jason Wu: ultimo show a NY con Boss Womenswear, poi la separazione

La Gallery Collection di Boss Womenswear che viene presentata oggi, 13 febbraio, a New York, segna la fine dell'intesa tra il marchio e il suo direttore creativo, Jason Wu (nella foto), iniziata nel giugno 2013. L'azienda tedesca intende concentrarsi sul core business dell'uomo e sul target premium, mettendo in secondo piano il luxury.

 

«Questi cinque anni - ha detto lo stilista - sono stati per me entusiasmanti e devo dire grazie a tutto il team di Boss Womenswear per la passione e la dedizione che ha dimostrato, anche nella realizzazione di sfilate ed eventi d'impatto. Ora per me è arrivato il momento di dedicarmi a tempo pieno al mio brand».

 

Il cbo di Hugo Boss, Ingo Wilts, ha ringraziato Wu, «per l'ispirazione e gli incredibili input creativi».

 

Già a ottobre il ceo Mark Langer aveva ammesso in un'intervista al quotidiano Handelsblatt che l'investimento sul lusso non aveva portato i risultati sperati e che la casa di moda era pronta a fare un passo indietro, tornando al dna.

 

Lo show odierno si basa su una presentazione particolare, fatta per mettere nel massimo risalto i capi, contraddistinti da un tailoring deciso, con un focus sulle spalle, ben delineate. L'allestimento trae ispirazione dal minimalismo di Robert Morris, scultore statunitense contemporaneo.

 

Il lancio della Gallery Collection risale all'estate 2017, durante la Berlin Fashion Week.

 

stats